Translate

venerdì 5 luglio 2013

polymer clay..non solo dolls

Oggi vorrei parlare di paste polimeriche,il nuovo fenomeno del decennio...facili da usare,versatili,reperibili,alla portata di tutti e soprattutto di tutte le tasche..
In Italia il fenomeno attuale è caratterizzato dalla vasta produzione di dolls,riproduzioni di dolci,kawaii,chibi,e una minima parte di flower cane,mokunegane,fantasy,e altro..
In verità oggi volevo soffermarmi ai gioielli,non alle sculture in se,ed uscire dall'attualità "doll" (non me ne vogliate,anche io faccio doll),per presentarvi un mondo polimerico incredibile..

Le paste polimeriche sono davvero incredibili,i nostri concorrenti stranieri ,seppur non molto editi all'arte del dollinaggio(licenza letteraria concessa),lo sanno bene,ed oggi voglio farvi vedere la parte polimerica che non siamo abituati a vedere,fiori dall'aspetto reale piu che mai,canes da oscar,finiture meravigliose che non possiamo non apprezzare.

Girovagando sul web,mi sono accorta che si può fare veramente di tutto con le paste,riprodurre qualsiasi sorta di materiale,vetro,marmo..metallo...i disegni che le tecniche di maestri ci mostrano sono davvero stupendi..spero che davvero apprezziate questi lavori di esempi che ho trovato,io li trovo fantastici e assoluti...il mio desiderio è che la gente vada oltre la moda del momento e che si soffermi a vedere anche l'altro lato della pasta..spero di avervi incuriosito,a fine carrellata trovate tutti i link riguardanti le foto e gli artisti diretti,nel caso vogliiate curiosare tra le loro creazioni...
a presto
Maria











http://www.flickr.com/photos/45852763@N06/

1 commento:

  1. creazioni splendide e diverse dal solito,grazie per averle condivise!!!certo che quella casetta steampunk è uno schianto!!!!

    RispondiElimina